Chiedi il rimborso IRAP!

Sei un professionista medico, avvocato, ingegnere, notaio, architetto? Hai pagato l'IRAP? scopri se hai diritto a ricevere il rimborso.

PERCHÈ AGIRE
La Corte di Cassazione a Sezione Unite, con la sentenza n. 9451 del 10 maggio 2016, ha enunciato un importante principio di diritto:
il pagamento dell’IRAP non è dovuto se il contribuente si avvale solo di un dipendente che svolge funzioni esecutive e di modesto rilievo.
Si pensi, a titolo esemplificativo, alla segretaria o all’addetto alle pulizie.
Il pagamento dell’IRAP è invece dovuto se il collaboratore svolge mansioni che migliorano e potenziano concretamente l’attività del contribuente professionista o la società.
Allo stesso modo l'IRAP sarà dovuta se i collaboratori con funzioni esecutive sono più di uno e svolgono attività che consentono di gestire con autonomia la produzione o l’attività.

IL RIMBORSO
La rete professionale Solve&Advice ha avviato una campagna volta all’ottenimento del rimborso di quanto versato negli anni precedenti.
Solve&Advice provvederà a tutti gli adempimenti necessari per ottenere quanto indebitamente versato dal contribuente ed in particolare:
 valutazione della fattispecie
 raccolta documenti
 calcolo dell’indebito
 predisposizione ed invio dell'istanza di rimborso
 predisposizione eventuale ricorso in commissione tributaria
 eventuale fase esecutiva

Solve&Advice è disponibile alla stipula di apposite convenzioni con enti rappresentativi o associativi delle categorie professionali interessate, al fine di ridurre i costi di adesione.

Compila il modulo sottostante per procedere all'istanza di rimborso, gratuitamente.

Tipo utente
medicoavvocatonotaioarchitettocommercialistaingegnerealtro

Quanti collaboratori hai?
012<2

Ho letto e accetto le condizioni stabilite dalla "privacy policy" consultabile all'indirizzo www.solveadvice.come/privacy.