ASSEGNAZIONE DELLA CASA FAMILIARE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI - 1 - ORDINANZA 7 maggio 2018, n.10927   L'assegnazione della casa coniugale non esone...

Read More

CONCORSO IN PECULATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 18 aprile 2018, n.17503 Nel delit...

Read More

CONCORSI PUBBLICI E DANNO DA DEMOTIVAZIONE E DEGRADO

CORTE DEI CONTI, SEZ. GIUR. REGIONE LAZIO – SENTENZA 22 dicembre 2017 n. 399 L’assunzione presso gli uffici pubblici di persone non selezionate tramite concorso fa emergere demotivazione e degrado nei cittadini che vedono frustrate le possibilità di conseguire leg...

Read More

ALLONTANARSI DURANTE L’ORARIO DI LAVORO? SCATTA LA TRUFFA AGGRAVATA!

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA n.20130 8 maggio 2018. Con la recente sentenza n.20130 dello scorso 8 maggio, ponendosi in assoluta continuità logico- giuridica con precedenti pronunciamenti, la Suprema Corte  ha precisato che la falsa attestazione del...

Read More

LAVORO STRESSANTE? L’INAIL INDENNIZZA!

CASSAZIONE CIVILE, SEZ. LAVORO, SENT. n. 5066, 05 marzo 2018 Le patologie contratte a causa dello stress lavoro-correlato si possono considerare meritevoli di tutela previdenziale, anche se non sono scaturite dall’esposizione ad un r...

Read More

ASSEMBLEA CONDOMINIALE: PROPRIETARI NON RESIDENTI E PARTECIPAZIONE DEL RAPPRESENTANTE

In tema di avviso di convocazione dell'assemblea e comunicazione delle delibere condominiali, l'amministratore è obbligato ad inviare l'avviso di convocazione dell'assemblea a tutti i comproprietari, compresi quelli che non risiedono nell'edificio? Oggi cercheremo ...

Read More

URLA E SCHIAMAZZI?! SCATTA IL REATO DI DISTURBO DELLA QUIETE PUBBLICA

Ai fini della configurabilità del reato di disturbo alla quiete pubblica “è necessario che i rumori abbiano una tale diffusità che l'evento di disturbo sia potenzialmente idoneo ad essere percepito da una molteplicità di soggetti”. Questo è quanto ...

Read More

ILLEGITTIMITÀ DEI COSTI COLLEGATI AL RECESSO DAL CONTRATTO TELEFONICO

Il recesso dal contratto concluso con una Compagnia telefonica non può comportare il pagamento di costi forfettari da parte dell’utente. A stabilire questo principio è la legge n.40/2007, che ha convertito in legge il c.d. decreto Bersani. In particolare, l’articolo 1, al comma 3, stabilisce che “...

Read More

COLPO DI FRUSTA? SCATTA IL RISARCIMENTO DEI DANNI

“I danni alla persona non suscettibili di verifica mediante esami strumentali sono risarcibili”. Ciò è quanto ha statuito nella recentissima sentenza pronunciata dal Giudice di Pace di Caltanissetta (maggio 2018), in tema di risarcimento del danno derivante da lesioni stradali. ...

Read More

ANIMALI VAGANTI IN AUTOSTRADA? CHI RISARCISCE?

  La presenza di un animale sull'autostrada, incidendo in termini significativamente negativi sulla sua utilizzabilità, fa assumere alla “cosa” una condizione assolutamente pericolosa e potenzialmente lesiva per i fruitori della stessa. La Suprema Corte...

Read More